Il Ristorante
Agostino Iacobucci

 L’apertura del Ristorante Iacobucci dentro la Villa, nel 2018, ha firmato l’accordo tra lo spazio e il futuro. 

Agostino Iacobucci ha scelto di aprire il suo primo ristorante proprio a Villa Zarri, dove può proporre la sua cucina creativa fortemente influenzata dalle sue origini campane e dalla sua adozione emiliana. 

Lo chef  accetta la sfida di lavorare in uno luogo di eccellenza, portando in tavola la sua pregiata creatività culinaria. 

Previous
Next

" Una coccola. Degustazione di 8 portate; un crescendo, dalla prima all’ultima portata, il famigerato babà di Agostino. Niente da dire. Ineccepibile".

Lo Chef - Agostino Iacobucci

La passione per la buona tavola e per i prodotti di qualità portano Agostino Iacobucci a sviluppare un particolare talento per la cucina mediterranea.

La sua capacità di saper fondere tradizione mediterranea e creatività dà vita a una cucina che ottiene consensi e apprezzamenti nelle più importanti guide gastronomiche nazionali e internazionali e dalle principali testate di settore.

 

II ristorante di Agostino Iacobucci propone, in un viaggio tra tradizione e innovazione, il meglio della cucina partenopea in abbinamento al grande patrimonio gastronomico emiliano.

Nove tavoli e trenta coperti per un’atmosfera ricercata e raccolta. A Villa Zarri, alle porte di Bologna.

Il Ristorante Iacobucci offre un menù à la carte e tre menù degustazione:uno a base di carne, uno a base di pesce e il menù speciale “Esplorando. Viaggi, ricordi, curiosità”.

Agostino Iacobucci